Pagine 12

login/registrati

guida

Un luogo "centrale" di nome e di fatto, per il suo essere nel cuore della sfera religiosa, economica e politica della città.


Sorseggiando e ragionando nel cuore dell'agorà


Pubblicato il 15/06/2015. Intervista a Bar Centrale

Ciò che l'agorà rappresentava per la polis ai tempi di Pericle, la centralissima piazza San Ciro rappresenta per la Portici moderna. Fulcro economico (qui e nelle sue dirette vicinanze affacciano tre banche e un ufficio postale), religioso (qui svetta la basilica del Santo Patrono) e politico della città. Il terzo aspetto trova piena espressione nello storico Bar Centrale e Daniela De Luca, che da un anno mezzo lo gestisce insieme al marito Ciro Cioce, ci spiega in che modo.

Signora De Luca, cosa l'ha spinta a prendere in gestione quest'attività?
Premetto che io provengo da un settore completamente diverso, avendo lavorato per tanto tempo come farmacista ad Ercolano. A un certo punto mi sono ritrovata a dover ricominciare e ho deciso di raccogliere una sfida impegnativa: rilanciare un locale che ha sì una lunga storia alle spalle ma anche un recente passato che l'ha molto penalizzato.

Cosa le piace del suo nuovo lavoro?
Un aspetto comune a quello che facevo prima, seppur con un diverso approccio: il rapporto diretto con la gente, che ormai ha imparato a conoscermi nei vari lati del mio carattere. Alcuni mi chiamano la "professoressa", perché sto sempre con "quattro occhi" aperti e non mi sfugge nulla; diversamente sarebbe impossibile, per una donna, gestire il bar.

Quali sono i punti di forza di questo bar?
Oltre alla posizione strategica, la produzione artigianale incentrata sulla pasticceria classica partenopea. È una tappa obbligata, specie nel fine settimana e in occasione della festività di San Ciro, per gli amanti di frolle, ricce e delle altre dolci prelibatezze della nostra terra. Puntiamo anche molto sul catering e sulla fornitura per ristoranti, pizzerie ed altri bar. Infine, è storicamente un luogo dove si registrano gli umori della comunità porticese; non a caso abbiamo ospitato, in occasione delle ultime elezioni amministrative, numerosi incontri e dibattiti politici.

Le vostre scommesse per il futuro?
Potenziare innanzitutto il laboratorio della pasticceria, conciliando tradizione e innovazione. In più stiamo studiando la possibilità di creare un servizio di tavola calda per offrire ai nostri clienti un pasto veloce da consumare nell'ora di spacco dal lavoro o un'alternativa sfiziosa alla cena.
Immagini

baristi all'opera
Foto di AS Studio

Bar Centrale
Indirizzo:Piazza San Ciro, 36
Comune:Portici (Napoli)
CAP:80055
Telefono:081-483121

Categorie

 Interviste Piazza San Ciro
 Interviste Portici (Napoli)


Copyright © 2014-2017 Pagine 12 - Guida online sui negozi e attività. Indirizzi, numeri di telefono e informazioni utili. Informativa Privacy - Avvertenze